• Classe Europa Italia

22° Torbole Europa Meeting - il futuro è "Europa"

Aggiornamento: 19 apr

Il 22° meeting internazionale della classe Europa appena concluso è stato un successo!

Sul lago di Garda, quasi 170 atleti in acqua provenienti da 10 differenti nazioni hanno dimostrato come la nostra classe goda di ottima salute e sia in ascesa rispetto alle edizioni pre-covid.

11 gli atleti italiani presenti (nel 2019 erano 2 solamente) in un range di età compreso tra i 16 anni di Alberto da Col e i 74 di Walter Mazzella.

Non solo numeri ma anche tanto cuore e forza di volontà, cose che Dario Ayala e Alice da Col vendono a quintali...

Ognuno poi ha avuto le proprie sfide personali, quella di Aurora Deiuri era di mettere finalmente dietro il presidente nazionale: obiettivo centrato di misura!

Per Filippo Rinaldi, Corrado Carignani, e Jacopo Zanardi le sfide erano sopratutto con sé stessi: riuscire a finire il maggior numero di prove possibili e fare esperienza: missione compiuta.

Sarah Barbarossa è stata un esempio di vita per le proprie figlie dimostrando loro che non si deve mai mollare.

Sperava in qualche posizione migliore Francesco Zugna che però ha spremuto il proprio fisico fino allo stremo e ha centrato comunque l'obiettivo di aver messo in riga tutti gli italiani e non solo...

Le condizioni meteo sono state tutt'altro che semplici e hanno messo a dura prova tutti i concorrenti tanto fisicamente quanto mentalmente.

1^ giornata piovosa, vento da nord inizialmente non particolarmente sostenuto (sui 15 nodi) ma ben presto aumentati fino a oltre 30 e, terminata la regata tutti i concorrenti sono stati mandati prudenzialmente a terra.

2^ giornata di sole, ghiaccio nelle barche di prima mattina, il vento da sud sui 18/24 nodi è arrivato alle ore 13, e ha consentito lo svolgimento di ben 4 regate.

3^ giornata, finalmente qualche grado di temperatura in più, vento simile al giorno precedente e 3 prove portate a termine.

Un ringraziamento a tutti gli atleti, allenatori e genitori provenienti da mezza Europa: Belgio, Norvegia, Svezia, Danimarca, Spagna, Cechia, Lussemburgo, Inghilterra, Germania, Francia.

Grazie agli Ufficiali di Regata il cui lavoro in queste occasioni non è mai banale e tutt'altro che semplice e un grande grazie al Circolo Vela Torbole che non ha mai smesso di scommettere sulla classe Europa dimostrando con i fatti come questa sia stata una strategia vincente.

Un ringraziamento per la consueta professionalità dell'ufficio stampa, foto e video messo in piedi da Elena Giolai e per ultimo ma, non per importanza, un grazie al presidente della classe internazionale Paul Depoorter che, assieme all'inseparabile moglie, è sempre impegnato in prima linea a fianco di concorrenti e organizzatori.


Foto della regata al seguente link


Classifica finale al seguente link

71 visualizzazioni0 commenti