• Classe Europa Italia

Campionato Italiano 2022 - record di Europa nell'Alto Lario

Dopo due anni il Geas Vela Colico è ritornato ad ospitare il Campionato Italiano Open Classe Europa; Nella splendida cornice dell'Alto Lario si sono svolte le regate per assegnare il titolo italiano di categoria.

Dopo 3 giorni intensi di regata dove protagonista è stato il vento, preceduti da due giornate di allenamento, la flotta è riuscita a portare a termine tutte e 9 le prove in programma.

Le condizioni del vento, prevalentemente intenso (15-18 kn) con punte fino a 24 kn, così come anche cali fino a 5 kn, hanno messo alla prova gli atleti che hanno dimostrato un generale e notevole miglioramento; le prime 10 barche erano quasi sempre raccolte in 30 secondi.


Complessivamente sulla linea di partenza si sono presentati ben 35 equipaggi, record assoluto di iscritti degli ultimi 7 anni, compresi 4 equipaggi svizzeri, 4 belgi e un lussemburghese.


Gran lavoro del comitato di regata, la cui fiducia nella flotta è stata ripagata. Tutte le partenze sono state date con la "Papa" e ci sono stati complessivamente solo 3 "OCS" su 9 prove, tutti nelle ultime due regate.


Riportiamo il commento a caldo del Presidente della Classe Italiana Europa: "personalmente non ho brillato (10° su 35) ma mi sono davvero divertito nonostante una fatica fisica alle volte estrema, complice il mio allenamento specifico pressoché nullo quest'anno. Sono altresì orgoglioso di presiedere, nonchè di contribuire a far rivivere una seconda giovinezza alla Classe Europa Italia che si conferma essere, peraltro, anche un bel gruppo legato da vera amicizia".


Veniamo ora ai risultati finali della regata; La classifica vede trionfare in assoluto Alessandro Durante che conquista anche il titolo italiano 2022 ( e 1° Master), che dopo parecchi anni di stop ritorna alla grande e dimostra a tutti che il tempo è relativo quando si sa regatare. Secondo classificato Dario Ayala (1° GrandMaster) che, dopo la conquista del titolo 2021, deve cedere lo scettro quest'anno. Terzo posto per Francesco Zugna che riesce a difendere il podio da avversari insidiosi come Davide Fontana, Sarah Barbarossa e il Lussemburghese Axel Holderbeke.



Campionessa Italiana femminile per il 4° anno consecutivo, Sarah Barbarossa (6° assoluta).

Conquista il titolo nazionale Youth Alberto Da Col (8° assoluto).

Sono stati premiati anche Paolo Sain, 1° Super Master e l'intramontabile Walter Mazzella 1° nella categoria Legend.













84 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti